04 gennaio 2013

Les choix du mois - Dicembre 2012


Anno nuovo, nuovo banner tamarro

Buonasera, mie care pecorelle smarrite tra un pandoro e un cotechino! E' con grande emozione che vi presento il primo post del 2013, approfittandone già che ci sono per farvi tutti gli auguri possibili e immaginabili: buon Natale, buon Santo Stefano, buon Capodanno, buon appetito e buona notte. Alcuni arrivano giusto un po' in ritardo, ma meglio un augurio tardone piuttosto che un'omissione (antico proverbio cinese).
Sarà pure il mio primo scritto dell'anno nuovo, ma in realtà è un post che guarda ancora al passato, e che soffre dei postumi di un 2012, personalmente, da dimenticare: ma non importa, sono esaltata lo stesso! A testimonianza di ciò, farò una cosa che accade molto di rado su questo blog. Metterò una faccina. Una faccina felice, per la precisione. Anzi, due. Facciamo tre e non se ne parli più.

:D :D :D

Bene, dopo questo breve momento di imbarazzante allegria comune, torniamo seri, se mai serietà s'è vista su questo blog. Come ormai saprete, ma non mi stancherò mai di ripeterlo perché nell'ambito della parola scritta sono logorroica dentro, la rubrica dall'altisonante nome di Les choix du mois (ma vi siete accorte che fa rima?!) è nata con l'intenzione di contentere al suo interno la lista dei prodotti del mese. Vale a dire quelli più...Ehm, più usati? Sì, ma anche quelli che mi hanno colpita di più, quelli più odiati e amati, quelli più simpatici, quelli più inutili, e anche quelli...Insomma, una rubrica che non si sa bene dove voglia andare a parare, per cui diciamo che genericamente indica le mie scelte del mese, qualsiasi cosa ciò voglia dire. Chiaro, no?
Solitamente, il primo passo è quello di fare una panoramica degli impegni e delle attività dei precedenti 30 giorni (o 31, o 28, o 29 se è un anno bisestile), per darvi un'idea di quali prodotti potrei aver utilizzato; mi sembra però un po' superfluo descrivervi il mio trascorso dicembrino: esattamente come per tutte voi, a Dicembre fa freddo, ci sono le feste, si mangia e ci si trucca molto, si sfidano le folle per recuperare gli ultimi regali e si lotta coi brufoli post-abbuffate. E ovviamente si va a lezione, o in biblioteca, o a lavorare, o quel che è: quello purtroppo non ce lo toglie nessuno.
Non ho quindi nessun pensierino particolarmente intelligente da esprimere, dato che non penso freghi a nessuno di sapere dove e con chi ho passato ogni singolo minuto delle mie vacanze: e poi è roba davvero troooooppo trasgressiva per essere raccontata in questo blog. (Credici!)
Nonostante le svariate ghiotte occasioni, comunque, non aspettatevi grandi cose: niente valanghe di glitter né pioggia di ciglia finte, non sono ancora pronta per tutto ciò, ho ancora molto da imparare.
Diamo il via alle danze!






Palette Nude 'Tude di The Balm
Dopo mesi passati a sbavacchiare sulla tastiera del portatile dietro alle recensioni altrui, finalmente anche Blanche ha tra le zampe qualcosa di The Balm! Gioia e tripudio! A che si deve questo lieto avvenimento? Ebbene, tale oggetto mi  è stato gentilmente recapitato a Novembre da due amiche in viaggio di piacere (facciamo ciao con la manina), poiché nella mia città questa marca non era ancora arrivata. Nel frattempo molte cose sono cambiate e finalmente è sbarcata anche qua, giusto in tempo per il mio compleanno, tant'è vero che mi sono beccata altri regalucci a tema Balmoso. Ma questa è un'altra storia che probabilmente vi sorbirete il mese prossimo.
Nel frattempo ho avuto  modo di sditazzare questa palette in lungo e in largo, e di testarla abbondantemente nella maggior parte delle sue cialdine. In realtà, a causa della noiosità della mia persona, ho da subito individuato i miei tre colori preferiti e con loro ho realizzato il mio trucco mattutino ogni giorno per praticamente due settimane di fila. Adesso sto lentamente cercando di smettere, ma non è facile. Come al solito, in attesa di un parere più dettagliato (meglio noto come review), non starò a descrivere ogni singolo colore, vi basti sapere che per adesso la reputo una palettina molto valida e molto comoda, e sicuramente una buona alternativa ad altri prodotti simili ben più balsonati (ogni riferimento a fatti, persone o cose realmente esistenti non è puramente casuale). A dire il vero, inizialmente ci ero rimasta quasi un po' male perché me la immaginavo con più colori matte ma, col senno di poi, sono contenta che sia assemblata così; anche se di "nude" non ha poi molto (come ci insegna qualcuno :D) resta molto facile da usare e adatta sia a trucchi delicati e poco impegnativi, che ad altri ben più strong. Il pennello come sempre è socialmente inutile e non ha nessuno scopo, se non quello di cadere nei momenti meno opportuni. Ma spero che nessuno si compri una palette per un pennello.


Uh, che bella foto! Infatti non è mia,
ma di Takiko/Soffice Lavanda
"Kit Takiko" composto da:
Pure Pleasure Creamy Blush di Kiko (04 Pink Kiss)
Sun Club Eyeliner Pen di Essence (100% splash-proof eyeliner)
Velvet Lip Colour di Catrice (01 Red Bulter)
What on earth is a Kit Takiko? Trattasi del premio messo in palio qualche tempo fa in un giveaway, organizzato sul blog Soffice Lavanda per festeggiare i 250 iscritti (ormai ampiamente superati, congrats!) che io, con una del tutto imprevista botta di sedere piovuta da non-si-sa-dove, mi sono accaparrata. No, non odiatemi, non vinco mai un tubissimo ed è stata una delle poche cose buone dell'anno, lo giuro. E comunque non sono qui per sventolarvi il premio sotto al naso (io ho vinto e tu no, gné gné!) ma per fare della seria e costruttiva informazione, quindi Voletemi bbbbene!
Il kit, dicavamo, contiene tre pezzi indispensabili per ricreare un perfetto Taki-Look dai tratti tipicamente da pin up: eyeliner cum codina, blush delicato e rossetto rosso.
Dunque, mi piace vincere facile, quindi partiamo dal blush, che ho effettivamente usato quasi ogni giorno da quanto il pacchetto mi è stato recapitato dal postino (o meglio, l'avviso di giacenza...Non poteva andare tutto liscio, sarebbe stato troppo bello per essere vero). Fa parte dell'edizione limitata Lavish Oriental e, udite udite, dovrebbe attualmente essere in offerta; è un colore rosa pesca (...Credo. O qualcosa del genere. Di sicuro non esattamente pink) di quelli che donano praticamente a tutte e di cui faccio collezione senza rendermene conto. Data la sua consistenza cremosa (nel senso più classico del termine, niente mousse o altre stranezze innovative) inizialmente lo mettevo con le dita e, pur trovandomici abbastanza bene, facevo comunque un po' di fatica a sfumarlo come comanda il cielo. Poi la mia vita è cambiata.
Nell'ultima review mi lamentavo dell'inutilità, dovuta principalmente alla mia inettitudine, del pennello piatto per il fondontinta; ed è lì che la buona Darkness ha aperto i miei occhi di pollo 10+ suggerendo di usarlo per il blush in crema.
Cioè. Così semplice eppure così geniale. E io, che sono abituata a riciclare tutto, e sarei capace di mettermi un ombretto anche con una pinzetta per sopracciglia se necessario...Non ci avevo mai pensato! Fessa, che fessa, non ho altro da dichiarare. Insomma c'ho provato e magia: applicazione delicatissima, sfumbilissima e costruibilissima (avete capito, su), niente dita zozze e un pennello salvato dal dimenticatoio. Tre piccioni con una fava, anzi, con un commento. Provateci, davvero, compierete una buona azione. Grazie Giulia <3
In ogni caso è comodissimo anche per essere portato dietro, così gioca anche il doppio ruolo di specchietto, che male non fa, e se ne esiste ancora qualche esemplare in circolazione vi consiglio di metterci sopra le mani.
Il secondo pezzo del kit è l'eyeliner in penna di Essence, quello della linea Sun Club (e meno male, perché pare che quello della linea base abbia una cattiva fama....Conferme? Smentite?), nonché il preferito dell'organizzatrice. Ebbene, qui casca un po' il palco, perché la mia abilità nel mettere l'eyeliner come si converrebbe a una ragazza elegante è pari a quella con cui saprei penetrare negli archivi informatici del Pentagono. Non proprio nulla, perché almeno il computer riuscirei ad accenderlo, ma decisamente scarsa. Quindi, dopo un paio di prove preliminari, sono giunta alla conclusione che per fare una linea decente, non troppo spessa e non esageratamente tremolante, e soprattutto fondamentalmente simmetrica sui due occhi, ho bisogno di tempo. TANTO tempo. E poiché non sono un genio della puntualità e sono solita truccarmi all'ultimo secondo, capirete che questo non favorisce il mio utilizzo del citato strumento. Confido che la pratica farà via via calare (spero drasticamente) il tempo necessario all'intera operazione, ma ora come ora la situazione è critica e ò'ho usato quindi qualcosa come 4 o 5 volte e niente più (pasticci casalinghi esclusi, ovviamente). Che sia chiaro, però, che per me è già tanto: da 0 a 5 non è mica poco, eh. Lui mi piace parecchio e, nonostante tutto, mi trovo molto meglio che non quando sono alle prese con quegli infernali aggeggi che sono il pennello angolato e l'eyeliner in gel (potete immaginare, quindi, quanti secoli passassi per truccarmi insieme a loro, cosa accaduta comunque al massimo un paio di volte). Fa una linea bella intensa, leggermente lucida e, pur reggendo bene, poi si strucca che è una meraviglia. Spero tanto che arrivi un bel giorno in cui non dovrò più sudare sette camice per avere un look che la maggior parte delle ragazze sa fare a occhi chiusi, alle sette di mattino e in un autobus pieno di gente. In ogni caso consigliatissimo anche (soprattutto?) a chi non è abituata all'eyeliner in genere. Oltre a essere più facile, volete mettere la comodità di non dovervi sbattere alla ricerca del pennellino adatto per voi?
Ne approfitto per farvi una domanda scema, degna della più ignorante delle principianti: un affare del genere in che modo va conservato? Ho paura che a tenerlo con la punta all'insù si secchi, e che con la punta all'ingiù al primo utilizzo mi travolga una marea nera. Nel dubbio, lo tengo in orizzontale, ma non so se sia una buona idea (oltre a essere scomodo, lì, buttato in mezzo al ripiano). Suggerimenti?
Last but not least, il rossetto rigorosamente rossssho; poche parole su di lui, perché si tratta di un'altra LE ormai, credo,  introvabile. L'ho usato solo per qualche uscita, ma è stato il mio rossetto dell'ultimo dell'anno e ho detto tutto. Non sapevo proprio che Catrice facesse dei buoni rossetti: terrò le antenne rizzate al massimo la prossima volta!


Vichy Essentielles detergente integrale viso (credo, corrispondente all'attuale crema mousse struccante)
Un giorno mia mamma ha tirato fuori dal nulla questo tubetto, giacente da tempo immemore in un beauty da viaggio recentemente rispolverato. Poiché non le serviva, ha ben pensato di donarmelo in eredità. Possedendo io già sia uno struccante che un detergente, per un po' di tempo l'ho abbandonato al suo destino (tale madre, tale figlia). Ma attenzione: tra tutti i momenti possibili, quand'è che entrambi i tuoi detergenti quotidiani (l'amato Erbalibera e l'odorato Cherubini a Fior di Pelle) decidono di esalare il loro ultimo respiro? Ovviamente sotto Natale, quando le ultime, frenetiche ricerche dei regali ti impediscono di fare un qualsiasi tipo di acquisto personale (foss'anche la carta igienica!). Poi, finalmente hai finito, dopo aver comprato anche il regalo per la zia Peppa che vedi una volta all'anno...Ma nel frattempo sono arrivati i giorni di festa, e i negozi hanno le porte sprangate come se fosse in corso un'apocalisse zombie. Infine passano anche loro, ma nelle giornate a seguire sei travolta da un tale abbiocco che non hai la forza nemmeno di alzarti dal divano.
In tale situazione, che fai? A parte lavarti il viso solo con acqua fresca, intendo (che sarebbe poi la cosa migliore, forse). Bè, mi sembra ovvio, cerchi un po' in casa se hai qualcosa che faccia da temporaneo sostituto.
Questo è un detergenti di quelli che più classici di così si muore: un liquidino da massaggiare sul volto inumidito e poi risciacquare, dal delicato profumo indescrivibile e che lascia una bella sensazione di pulizia. Ehi, mica male!
...E invece dopo pochi giorni mi sono ricordata perché ho definitivamente abbandonato questo tipo di prodotto: mi ha seccato la pelle alla velocità della luce. Temo che il suo destino sarà per sempre quello di fungere puramente da soprammobile.
Naturalmente non ve lo sto propriamente sconsigliando, c'è da ricordare che la mia pelle è un po' una stronzetta quando si tratta di queste cose (seccarsi con prodotti per pelli sensibili? Fatto!), io però sono tornata di corsa nel mio amato ovile e la prossima volta vedrò di fare una abbondante scorta preventiva.

54 commenti:

  1. "Les choix du mois (ma vi siete accorte che fa rima?!)" -> davvero? O_O io da perfetta ignorante lo leggevo le schoh* di mouah* (* le h rendono tutto più francese ♥) per cui non rima nemmeno a prenderlo a sprangate °____°
    Devo guardare su forvo come si leggono queste quattro parole XDDD

    Il kit takikoooo ç___ç lo volevo ardentemente ma quando ho saputo che l'avevi vinto tu son stata contenta, finalmente una che se lo merita *__*.
    Ovviamente questo è quello che direi se fossi la seconda classificata a Miss Italia ma visto che siamo qui...DAMMELOÉMIO!è__é
    *fugge*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta che vai su Google Traduschifo, che la traduzione la fa sbagliata XD però almeno fa sentire benissimo la rima <3

      Uahaha! X°D Ma nuu, in questo blog noi vogliamo la pace nel mondo, quindi te lo cederò volentieri <3
      (In un universo parallelo)

      Il tuo commento m'ha fatto mori'! :°D

      Elimina
    2. sono una serial killer ç___ç: prima trucido il francese,poi Blanche ç___ç XDDD

      Elimina
  2. La palette la sto pedinando su ebay da tempo ma non trovo nulla di conveniente purtroppo, e non trovo nulla nemmeno qui da me (città obsoleta)! A quanto ho capito la vendono dalla Gardenia quindi mi sa tanto che rimmarrò a bocca asciutta, in alternativa opterei per una della Sleek ma aspetto comunque la tua recensione! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì a vendono solo alla Gardenia! Pensa che io come negozio ce l'avevo in città da anni, ma la the Balm è arrivata solo il mese scorso =_=
      Non hai anche tu un qualche parente/amico/vago conoscente di cui approfittare? X°D Ho scoperto che funziona alla grande <3
      Comunque in alternativa anche le palettine Sleek sono molto buone :)

      Elimina
  3. Adoro il tuo modo di scrivere e se decidi di parlare dell'aumento del prezzo delle patate sappi che continuerò a leggerti con piacere! dopo questa svIUOlinata ci tengo a lanciare maledizioni di ogni sorta contro l'eyeliner "classico" a penna della Essence: è di un nero triste e sbiadito-.-,dura il tempo di un pensiero e dopo due o tre applicazioni si secca e" buonanotteaisuonatori"

    odio profondoXD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, l'aumento delle patat...
      Ehi, potrei farlo °_°
      Scherzo, se non altro perché non ci capisco nulla di economia ù_ù Però ti ringrazio, è uno dei più bei complimenti che abbia ricevuto <3

      Uuh bene, allora alle mie orecchie erano giunte, per una volta, informazioni veritiere *_*

      Elimina
  4. Voglio quel dannatissimo blush, così tanto che girerò tutti i negozi Kiko che conosco per averlo scontato! Comunque tutti schelte molto interessanti, soprattutto la palette, ma anche i rossetti Catrice li vorrei provare, ne ho sentito parlare molto bene di recente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 'Sti rossetti Catrice sono la scoperta dell'anno (e mi fa piacere sapere di non essere l'unica a non averli provati prima XD).
      Il blush merita, buona ricerca <3
      (...Qua c'è poco da cercare, c'è solo un negozio Kiko in città XD)

      Elimina
    2. Ho scritto 'schelte' al posto di 'scelte'.... boh.
      Il problema dei rossetti Catrice per me è che qui in giro non c'è manco un negozio che li vende! Devo fare chilometri per trovarne uno, e lo faccio raramente, quindi in generale non uso prodotti Catrice, sbavo solo sulle foto che trovo in giro ç_ç

      Elimina
  5. Le tue review sono le migliori!! ^_^ è bellissima la palette di TheBalm! Ultimamente sono attratta da Catrice.. Ho provato un paio di cose e mi stanno piacendo un sacco, e mi sa che il prossimo sarà un bel rossettino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie carissima :*
      Sì, ultimamente anche io sto rivalutando Catrice, ho preso un paio di cosine che mi hanno stupita!
      E poi, rispetto ad Essence, gli stand sono almeno un po' più agibili XD

      Elimina
  6. Mi unisco a abadgirllovesilence: anche io continuerò a leggerti se decidi di parlare delle quotazioni delle patate! I love u.
    Che giuoia sapere che puoi mettere le tue zampette sugli oggettini balmosi! Non vedo l'ora di vedere i tuoi acquisti! Posso provare a indovinare?! Secondo me hai preso il blush corallo. Ci ho preso, ci ho preso, ci ho preso eh?! Intanto quella palette è bellissima, è la mia preferita insieme alla Balm Balm Jovi.
    Anche per me il blush di kiko è stupendo. Domani metterò a ferro e fuoco tutti i kiko della città per trovarne almeno un'altro. huahuahua [risata satanica]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te bellissima, per questo complimento inusuale ma graditissimo <3
      In realtà, ho messo le mani sulle balmosità per via indiretta: mi sono state regalate! ^^
      ...Però sì, mi hanno dato un blush. Un blush coralloso XDDD Aiuto, sto seriamente sviluppando una dipendenza! E' che sono così carini <3
      La palette Blam Jovi la volevo vedere dal vivo ma non c'erano i tester, maledizione è_é

      Uahah, usa il potere del lato oscuri per impadronirti del blush Kiko *_*

      Elimina
    2. Si ehm in realtà ho fatto un misto fritto fra il commento che mi avevi lasciato al mio post e il tuo post e ho creato un commento totalmente non sense.. sono una brutta persona XD
      I blush corallo creano dipendenza. Non ti preoccupare, siamo in tante ad esserne colpite :D
      Si mi trasformerò nella dart fener dei saldi @__@

      Elimina
    3. No tranquilla, avevo capito, siamo sulla stessa lunghezza do'onda di confusione XD

      Elimina
  7. io dei Pure Pleasure Creamy Blush ho lo 01, è bellerrimo *__* se li trovo ancora in offerta prendo anch'io lo 04 ^__^
    la palette The Balm chettelodicoaffà? sai già che anche a me è piaciuta un sacco ;)
    ah ovviamente sono anch'io pro recensione patate XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi state quasi convincendo a parlare sul serio delle patate XD
      Siamo il fan club della nude tude :D

      Elimina
  8. la palette è molto carina anche se quei colori li ho di altre marche, quindi passo, ma la trovo molto versatile. Il premio di Takiko è delizioso, mentre i detergenti Vichy li ho abbandonati da tempo, non ne ho trovato uno che mi piacesse ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho abbandonato i detergenti Vichy, in realtà dopo averli usati per anni. E sul serio, non so come abbia fatto :O
      Grazie per il commento :D

      Elimina
  9. Quel blush è l'unico a mancare sul sito Kiko, dannazione! è un complotto? ditemelo, è un complotto?!
    per quanto riguarda il rossetto Catrice, confesserò in diretta la pessima azione che sto per compiere: ne avevo comprato uno (non LE, però) per una mia amica ma non l'ho più vista durante le vacanze di Natale, inutile dirti che questo post mi sta spingendo a tenermelo! :D che persona malefica, se lo farò dedicherò a te la recensione.
    Buahauhahahauahau.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente panico: ho visto che sul sito manca anche il rossetto 02 della stessa collezione, e sono sicura di averlo visto coi miei occhietti due giorni fa al negozio. Quindi: c'è ancora speranza!! è_é

      Uuuuh, ci piacciono le malvagità assortite!
      Fallo, e sarà il nostro piccolo segreto! Uhuhuhuh!!

      Elimina
  10. io e te con l'eyeliner siamo uguali <3 ti abbraccio grazie per queste meravigliose recensioni sei un grande !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per i tuoi commenti sempre gentilissimi! :D
      Ah ah, mi sento un po' meno sola, ti penserò quando combatterò con l'eyeliner XD

      Elimina
  11. Oh, felice che ti sei trovata bene!
    Soprattutto il blush ha una texture che è qualcosa di meraviglioso *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene? Benissimo direi!! :D
      Il blush mi sta piacendo tanto tanto :)

      Elimina
  12. Quella palette! *_* ogni volta che la vedo mi prende un'ira funesta perchè nemmeno qui da me c'è The Balm... :( la voglio anch'io!

    P.s.
    è un piacere leggerti, mi aggrego alla coda di donne che ti adorerebbe anche scrivessi di tuberi... ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, è deciso. Non lamentatevi se il mese prossimo vi trovate sul serio un post sulle patate XD

      Abbraccio consolatorio per la the balm irreperibile, so cosa si prova :(

      Elimina
  13. Hai una simpatia frizzante che non può non indurre allegria. Bellissima dote, sul serio.

    E il kit Takito, bé, è meraviglioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono delle parole dolcissime :)
      Il kit Takiko...E' il kit Takiko XD

      Elimina
  14. La palette The Balm è davvero graziosa, soprattutto la versione con le pin-up coperte dalle cialde di ombretto (che sporcacciona che sono), purtroppo sono colori simili a quelli che già possiedo e, a malincuore, dovrò optare per la Naked Basics. Bruttina, ma per me più utile. Recupererò con qualche altro prodotto del brand, sicuro.

    Il kit Takiko mi ha fatto venir voglia di fard cremosi Kiko, e guarda caso pure io ho un pennello del genere che giace abbandonato.

    Buone feste in ritardo anche a te Blanche! E quest'anno usa più faccine, mi raccomando! ;-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà anche io speravo nella versione con le donnine nude ç_ç Cioè, non sapevo nemmeno che esistesse la versione che ho io XD Pazienza dai, almeno nessuno mi prenderà per una pervertita se me la dimentico aperta in giro :D
      Nuooo la Naked Basics è il maleeeeee :°D Ah ah scherzo, a ognuno le sue scelte^^

      Buona domenica :D :) :* ^_^ (bastano come faccine? :P)

      Elimina
  15. Che bel post! Davvero carinissimo! Mi piace la scelta di prodotti, sono tutti diversi, interessanti e davvero vorrei provarli tutti :) Sei fantastica! Sono solo perplessa per "tutti i riferimenti non causali a cose e persone" riguardo le palette nude, non ho davvero capito, c'è qualche prodottissimo (tipo Naked 1 e 2 per fare un nome famoso) che non ti convince? Vorrei davvero sapere cosa ne pensi, non lasciarmi sulle spine!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, mi hai beccata! :D In effetti, ce l'ho un po' con tutta la famiglia delle Naked...Sono certa che siano delle palette molto valide, ma ormai mi sembra che sia diventato solo una specie di fenomeno, per cui tutte vogliono la Naked più che altro perché "fa figo averla", non perché ne abbiano davvero bisogno. E quelli della Urban Decay, che non sono mica fessi, se ne approfittano sfornando inutilità assortite come la Naked Basics Non so come dire, ma se una cerca semplicemente una palette sui toni del marrone ci sono milioni di alternative valide (tra cui proprio quellea The Balm, per dirne una), ma invece la maggior parte delle ragazze vuole "la naked" e basta... :)

      Oddio che spiegazione ingarbugliata XD Sia chiaro comunque che non è che le detesti a priori, anzi, c'è stato un periodo in cui anche io desideravo ardentemente la naked e tutt'ora mi trovo ogni tanto a rimirarla :)
      E' solo che non ne posso più di sentirla decantare a destra e sinistra da ragazze-pappagallo che già gridano al miracolo due giorni dopo averla comprata :D
      (La naked basics però già la odio, sì XD)

      Scusa il commentone gigante, e grazie per i complimenti e per essere passata :D
      E se per caso tut fossi una fan sfegatata delle Naked..Ti prego, non odiarmi XD

      Elimina
    2. Non potrei mai odiarti, sei troppo simpatica! ;)
      Comunque concordo sull'abuso della Naked da parte di...tutte ultimamente. Grazie di avermi dato la tua opinione onesta, come sempre ;)
      Io sono mesi che sbavo sulla Naked, e penso proprio che ai prossimo sconti da Sephora la prenderò, non c'è nulla da fare, perchè sono una patita di marroncini e colori nude, ho già diverse palette economiche come quella di sleek, ma ancora mi mancano i marroncini giusti :) Non giudicarmi per la mi dipendenza da marroncini, non sono in grado di truccarmi senza ;)

      Elimina
  16. Aaaaah voglio quei blush Kiko, settimana prossima vedrò cosa è rimasto in negozio!
    Ti ho già detto che adoro come scrivi? ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se tu me l'abbia già detto, ma continua a ripeterlo che questa è tutta roba buona per l'autostima *ç*
      Fammi sapere se trovi un blush superstite :D

      Elimina
  17. Per me seitan, non cotechino, please XD
    (cose -graditissime- che succedono quando la cena di capodanno la fa un vegan!)

    Sai che leggevo come barbatrucco per fare la codina con l'eyeliner? al posto dello scotch che ci irrita la pelle e basta, un cartoncino tipo biglietto da visita o cartellino dei vestiti. Devo provarci, perché con un occhio leggermente hooded faccio una fatica terribile a fare la codina come vorrei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, sono andata a cercare su google cosa fosse il seitan (che ignoranza ç_ç è che un'amica veg-qualcosa mi manca proprio!). Comunque neanche io ho mangiato a cotechino, ma a malincuore, perché mi piace un sacco. Sì, so che è grasso e brutto e alle ragazze di solito fa schifo, io invece ci sbavo sopra XD

      Devo provare anche questo barbatrucco allora, lo scotch non l'ho mai provato proprio perché avevo paura che facesse male!
      Userò una delle mie mille carte di credito, magari quella Gold che è più bella...Sono sicura che al mio moroso figaccione e multimiliardario non darà fastidio :D

      Elimina
  18. Ottimo post (; Reb, xoxo.

    *Nuovo post dedicato al FIRENZE4EVER di LUISAVIAROMA,
    fammi sapere cosa ne pensi (: eccoti il link:
    http://www.toprebel.com/2013/01/black-party-by-luisaviaroma_7.html

    RispondiElimina
  19. Io mi sento sfigatissimissima a non essermi trovata bene con quella palette :(
    Il kit takiko è meraviglioso! Voglio provare anche io ad usare il pennello piatto per i blush in crema, odio sporcarmi le mani quando ho poco tempo per uscire, finisco sempre per pulirmele sui jeans xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, mi ricordo della tua review poco entusiasta :( Che strano!
      Il pennello piatto per i blush è una rivelazione :D

      Elimina
    2. Sono una persona sfortunata :( Oggi ho usato il pennello per il blush in crema e WOW!

      Elimina
  20. Sono giunta qui da nonricordoquale blog ( Drama&MakeUp? Takiko? *mistero* )
    E gnente, mi piace il blog, mi piace il nome, mi piace la grafica e perciò ti seguo, soprattutto perché certi punti di questo post mi hanno fatta ridere tanto e mi hai fornito diversi consigli utili :B MMMeow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica, grazie per i complimenti, sul serio :D Sono una bambina felice ora :)

      Elimina
  21. Ok, letta la tua review la mattina dopo ero per caso in giro in città. Punto un negozio Coin, snobbo allegramente lo stand della catrice perchè proprio non lo capisco e mi lancio all'acquisto dell'eyeliner pen di essence. Quando l'ho provato, mi si è aperto un mondo! E' fantastico! Disegna bene, scrive tantissimo, non sbava, è precisissimo! Io sono abituata con pennellino angolato e eyeliner in gel, facendo ogni giorno più disastri quindi penso che la penna isa la cosa più semplice che ci sia! Meraviglioso!
    Grazie della bellissima review
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooh sono contenta di averti aperto un mondo, esattamente come è successo a me :D E sono felice di aver dato un consiglio valido! *_*
      (Sul serio, ho il terrore che qualcuna venga a dirmi "Ho preso il prodotto X di cui hai parlato bene ed è uno schifo, ti odio!". Sarebbe un trauma! :D)
      Grazie a te, come sempre, per il tuo commentino (e per la fiducia!) ^_^

      Elimina
    2. Grazie a te, perchè le tue review sono sempre oneste, personali e semplici, ovvero esattamente quello che vorresti sentirti dire parlando con un'amica più che una pagina finta impersonale e montata di qualche blog! :)
      P.S.: Nessuno si potrebbe mai arrabbiare con te per un consiglio non condiviso! E' quello che tu pensi, nessuno lo può giudicare! :)

      Elimina
  22. Ti seguo! Se ti va fa lo stesso! Complimenti per il blog e baci, S.

    RispondiElimina
  23. Sbavo dalla voglia di provare un rossetto Catrice XD Il blush di Kiko ce l'ho anche io e lo adoro *__* Sono appena arrivata sul tuo blog ma già mi piace la tua logorrea ^______^

    RispondiElimina
  24. Che bella la palette di The Balm :) io sono fissata con gli ombretti marroni xD Anche il blush di kiko è ottimo, io ho la colorazione 03 se non sbaglio, che è color corallo :D

    RispondiElimina
  25. *.* uuu, tante cose carine! Inizio con dire che il detergente Vichy è tra i miei preferiti (e te pareva^^). L'ho recensito con tante lodi ma, in effetti e proprio come ho scritto anche nel post, per le pelli secche non so proprio se sia adatto. Io l'ho usato ininterrottamente per almeno 6/7 mesi( è infinito oltretutto) e non mi ha causato nulla. Tirava leggermente solo qualche secondo dopo l'asciugatura, ma non mettevo nbeanche crema idratante:) insomma, per la mia pelle è perfetto. A dimostrazione di come tutto o quasi sia soggettivo^^
    Il kit Takiko lo bramo ma un pezzo già me lo devo scordare visto che era LE(ciao ciao). Il blush fooorse riuscirò a prenderlo (se ho voglia di schiodarmi dalla sedia per andare da Kiko) e l'eyeliner devo prenderlo prima che esca fuori produzione(così ho capito...argggg). Sono una schiappa con l'eyeliner. Non riesco a metterlo e neanche mi ci impegno. Infatti sono monotona e utilizzo sempre e solo la solita matita nera :/

    RispondiElimina
  26. Bionda, pretendo una foto con il rossetto del kit Takiko (che detengo pure io XD), sapevilo XD

    credo sia l'unica cosa che ho provato, se escludiamo il blush in altro colore, si intende...

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D